Il trattamento del PTSD presso le cliniche Kindt

La ricerca ha dimostrato che il metodo Memrec è adatto anche per il trattamento del disturbo da stress post-traumatico (PTSD). In questa pagina puoi leggere di più sul disturbo da stress post-traumatico e il suo trattamento presso le cliniche Kindt.

Sintomi di PTSD

Il disturbo da stress post-traumatico può svilupparsi quando qualcuno ha vissuto un'esperienza (spesso pericolosa per la vita), che non è stato in grado di elaborare correttamente. Qualcuno con PTSD rivive spesso il trauma. In determinate situazioni, durante il sonno o in momenti inaspettati. Fisicamente, questo può manifestarsi in palpitazioni, tremori, sudorazione, respiro accelerato e sensazione di panico. Altri sintomi del disturbo da stress post-traumatico possono includere problemi di concentrazione, irritabilità, disturbi del sonno, diminuzione dell'interesse per gli altri o per le attività, aggressività, vergogna e umore depresso.

Dai un'occhiata al trattamento del PTSD

Riproduci video

L'uomo perfetto (VPRO)

In questo episodio del programma scientifico The Perfect Man, una sezione è dedicata al nostro metodo di trattamento per le persone con traumi, in questo caso una donna con PTSD.

Una cura per la paura (documentario)

Anche per il documentario americano Una cura per la paura, sul nostro metodo di trattamento, è stato filmato un trattamento per PTSD. La parte 2 mostra il trattamento di Zane, un uomo con traumi di guerra.

Memrec è adatto per alcuni tipi di PTSD

Memrec ha dimostrato di essere efficace per il trattamento del PTSD. Questo si applica solo se il PTSD è stato causato da un trauma occasionale (oa breve termine) che puoi ancora ricordare bene.

Se si tratta di PTSD dopo un periodo traumatico più lungo o PTSD altrimenti complesso, Memrec purtroppo non è adatto e potresti beneficiare di più da altre forme di terapia cognitivo comportamentale. Ciò vale anche quando non ci sono ricordi (vividi) del trauma, o quando non è possibile provare l'emozione associata al trauma.

Memrec è efficace per il disturbo da stress post-traumatico dopo un trauma occasionale (oa breve termine) che puoi ancora ricordare bene
Nel trattamento attiviamo le connessioni cerebrali che provocano l'emozione intensa, dopodiché proviamo a romperla

Approccio al trattamento per PTSD

Il trattamento è simile al trattamento di una fobia. La differenza è che con un trattamento per la fobia ti confrontiamo effettivamente con la tua paura, mentre con un trattamento per il disturbo da stress post-traumatico questo viene fatto immaginario (parlando con te in un certo modo). A seconda del trauma, a volte lo facciamo in combinazione con la tecnologia (come la realtà virtuale).

In questo modo, nel trattamento, attiviamo le connessioni cerebrali che provocano i sentimenti irrazionali di paura. Se questo ha successo, la pillola aiuta a prevenire che l'emozione intensa venga nuovamente immagazzinata, come farebbe normalmente.

L'effetto è brusco e quindi a volte difficile da credere. Nella maggior parte dei casi, due sessioni di trattamento sono sufficienti per risolvere i reclami. Il tuo ricordo dell'esperienza traumatica è ancora lì, ma non c'è più l'intensa emozione che l'ha accompagnata.

Adatto a te?

Per determinare se il metodo Memrec è adatto, vorremmo saperne di più. Completa l'autotest e ricevi immediatamente un'indicazione preliminare se il trattamento è adatto a te. Puoi anche indicare nel modulo se desideri che ti contattiamo.

Mettiti alla prova

Nome
Email (riceverai il risultato via email)

Fattori di successo per il trattamento

Due fattori sono importanti affinché il trattamento del disturbo da stress post-traumatico abbia successo. In primo luogo, deve essere possibile evocare l'emozione associata al trauma durante il trattamento. E secondo: sei disposto e in grado di provare quell'emozione durante le sessioni di trattamento, "immergerti".

zane

Intervista con l'ex cliente di Merel Kindt

In connessione con il documentario A Cure for Fear, sono state intervistate le persone che hanno trattato Merel Kindt nel documentario. Il canadese Zane è stato sottoposto a cure per il suo trauma di guerra. "Avevo provato di tutto, dall'alcol a un viaggio a Bali per imparare il buddismo per trovare la pace nei boschi", ha detto Zane, un veterano canadese che ha prestato servizio nell'esercito tedesco ed è stato inviato in Afghanistan. Ma niente poteva sopprimere i suoi ricordi da incubo del suo tempo a Kabul, incluso uno specifico scontro a fuoco che non riusciva a togliersi dalla retina. continua a leggere
Un mese dopo aver lasciato l'esercito nel 2004 ed essere tornato a casa a Toronto, Zane ha iniziato ad avere nuove esperienze. Sudava, si confondeva e iniziava a separarsi dal mondo che lo circondava. Ha anche sviluppato dolore al petto e alla fine è stato diagnosticato un disturbo da stress post-traumatico. La possibilità di successo nel trattamento del disturbo da stress post-traumatico è bassa, per tutti i tipi di diverse forme di terapia. Molte persone che iniziano un programma di trattamento alla fine smettono. "Il trauma militare è diverso da altri traumi", afferma il dott. Kindt in Una cura per la paura. "Ai soldati viene detto di controllare e sopprimere le proprie emozioni, ma affinché questo trattamento funzioni, i clienti devono immergersi nella paura". Per il primo appuntamento di Zane, il Dr. Gentile realtà virtuale per indurre il suo disturbo da stress post-traumatico e riportarlo alla sua esperienza dello scontro a fuoco notturno a Kabul. Un giorno dopo aver somministrato il propranololo, il Dr. Gentile Zane per affrontare lo stesso confronto, allo stesso modo del giorno prima. Lo descrisse con calma: “Ieri ho sentito il mio equipaggiamento militare, gli odori, i suoni. Mentre oggi era ... più boom, e non c'era più. Non mi ha soffocato. " Tre mesi dopo il suo trattamento, gli incubi di Zane non sono tornati. Tuttavia Zane non ritiene che il suo disturbo da stress post-traumatico sia stato curato. Dice che i suoi ricordi della guerra ancora spesso riaffiorano, ma la sua risposta fisica a quei ricordi si è indebolita; non suda più, diventa irrequieto o estremamente vigile. "Tutti cercano di curare il disturbo da stress post-traumatico, ma no, guarire la risposta emotiva", Afferma Zane. Questo è ciò che il dott. Kindt sembra esserci riuscito. "

Ulteriori informazioni su Memrec in PTSD

Forse hai ancora domande o non sei sicuro che il metodo Memrec sia adatto ai tuoi reclami. Non esitate a contattarci per sottoporci la vostra situazione. Tutti i nostri dipendenti sono psicologi, quindi verrai immediatamente contattato da qualcuno che potrà aiutarti ulteriormente.

Puoi raggiungerci tramite il modulo a destra, ma anche tramite mail, WhatsApp of comporre.